Ultima modifica: 30 Gennaio 2019

Museo storico

Museo della Scuola

“La Defizia”

La storia del Museo “La Defizia” è legata al progetto “La Scuola adotta un Monumento” promosso dalla Fondazione “Napoli ’99”, per il quale nell’a.s. 1996/97 la Scuola “Giosuè Carducci” adotta se stessa, in collaborazione con il Provveditorato agli studi di Foggia e l’Amministrazione Comunale di Cerignola.

Per la realizzazione del progetto è stato avviato un lungo processo di ricerca che ha permesso di scoprire una ricchezza di documenti e di oggetti che valeva la pena di valorizzare e di portare alla conoscenza di tutti.

E’ nata così l’idea di allestire nei locali del seminterrato della Scuola stessa (un tempo adibiti a refezione gestita dal Patronato scolastico e a legnaia), un vero e proprio “Museo della Scuola” in cui è stato raccolto con grande cura e perizia tanto materiale, didattico e non, di un valore inestimabile per la testimonianza storica e culturale del nostro territorio, e non solo.

Il Museo è stato inaugurato il 3 Maggio 2003, dopo un lungo lavoro di recupero dei locali, e l’a.s. 2005/2006 con la celebrazione del Centenario della scuola, il Museo trova il suo luogo di elezione.

Nell’a.s. 2008 2009, il Museo “La Defizia” si arricchisce di nuove testimonianze, attraverso materiali e foto che narrano la storia della scuola, dalle sue origini fino ai giorni nostri, in un percorso sempre “vivo”.

Foto di alcuni ambienti del Museo della Scuola

Ricostruzione di un’aula d’epoca risalente agli anni venti. Cattedra con calamai e penne con pennini.

Il Museo custodisce anche materiale che testimonia come la scuola “G. Carducci” è stata sede del Patronato scolastico, l’ente assistenziale che provvedeva a distribuire gratuitamente agli alunni bisognosi, oltre al servizio mensa, anche libri, materiale di cancelleria, indumenti, medicinali e occhiali. Inoltre gestiva anche doposcuola e colonie estive.

 

Cucina con leva meccanica per alzare e abbassare gli enormi pentoloni, che attingevano acqua direttamente da un rubinetto incorporato nella cucina. Refettorio con tavoli in marmo e stoviglie in alluminio.

 

Galleria Fotografica del Museo della Scuola

 

La realizzazione del Museo della Scuola ha fornito l’opportunità di attivare il laboratorio di guida turistica.

Le varie attività svolte, legate allo studio della storia e della cultura del territorio, hanno interessato ed entusiasmato molti alunni ed ora le nostre piccole guide sono pronte ad accogliere i visitatori per accompagnarli  tra i vari ambienti di un Museo, che è davvero inedito ed eccezionale!

Sarà sicuramente un itinerario affascinante, attraverso straordinarie ambientazioni d’epoca; un insolito tuffo nel passato, che farà rivivere magicamente momenti di vita scolastica del Novecento.

Si sollecita, intanto, chi eventualmente fosse in possesso di oggetti didattici, o affini, di un certo valore storico, a farceli pervenire, per collaborare ad arricchire ulteriormente il Museo della Scuola, che custodisce, ricordiamolo, un patrimonio che è di tutti e per tutti!

Chiunque fosse interessato a visitare il Museo della Scuola in altri giorni è invitato a concordare preventivamente gli orari delle visite telefonando al n. 0885/421513 o inviando una e-mail

 

Il Museo della Scuola vi aspetta!




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi